Meno 16%

TACHIFLUTASK*10BS 600MG+10MG

Prezzo di listino: 9.40
7.90
Risparmia: €1.50 (16%)
FLTT/047430018
Disponibile
+
Aggiungi alla lista dei desideri

TACHIFLUTASK 600 mg/10 mg granulato in bustina
Paracetamolo/fenilefrina cloridrato

Che cos’è e a che cosa serve
Trattamento a breve termine dei sintomi da raffreddore ed influenza, inclusi il dolore di entità lieve/moderata e la febbre, quando associati a congestione nasale.

Cosa deve sapere prima di prendere il medicinale
- Bambini di età inferiore ai 12 anni.
- Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti (elencati al paragrafo 6.1).
- Pazienti che assumono beta-bloccanti.
- Pazienti che assumono antidepressivi triciclici e quelli che assumono o hanno assunto nelle ultime 2 settimane inibitori delle monoamminoossidasi.
- Pazienti con asma bronchiale, feocromocitoma, glaucoma ad angolo chiuso, o che assumono contemporaneamente altri medicinali simpatico mimetici (come decongestionanti, soppressori dell'appetito e psicostimolanti simili alle amfetamine).
Pazienti affetti da insufficienza epatica o renale, diabete, ipertiroidismo, ipertensione e malattie cardiovascolari.
- I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti con manifesta insufficienza della glucosio-6-fosfato deidrogenasi ed in quelli affetti da grave anemia emolitica.
- Grave insufficienza epatocellulare.

Avvertenze e precauzioni
I pazienti devono essere avvisati di non prendere altri medicinali contenenti paracetamolo mentre assumono TACHIFLUTASK in quanto dosi elevate di paracetamolo possono causare reazioni avverse gravi.
Evitare il consumo di alcool durante il trattamento con TACHIFLUTASK. Il pericolo di sovradosaggio è infatti maggiore nei pazienti con problemi epatici.
Invitare il paziente a contattare il medico prima di associare warfarin o qualsiasi altro farmaco (vedere anche il paragrafo 4.5).
È sconsigliato l'uso del prodotto se il paziente e in trattamento con antiinfiammatori.
Si consiglia cautela se il paracetamolo viene somministrato in concomitanza con flucloxacillina a causa dell'aumentato rischio di acidosi metabolica con gap anionico elevato (HAGMA), in particolare nei pazienti con grave compromissione renale, sepsi, malnutrizione e altre fonti di carenza di glutatione (ad es. alcolismo cronico), così come in quelli che utilizzano le dosi massime giornaliere di paracetamolo. Si raccomanda un attento monitoraggio, inclusa la misurazione della 5-oxoprolina urinaria.
Consultare il medico prima di usare il prodotto in pazienti con ingrossamento della ghiandola prostatica o malattie vascolari occlusive (ad es. sindrome di Raynaud).
Non superare la dose consigliata e non somministrare per oltre 3 giorni consecutivi.
TACHIFLUTASK contiene aspartame: tale sostanza può essere dannosa in soggetti affetti da fenilchetonuria.
TACHIFLUTASK contiene meno di 1 mmol (23 mg) di sodio per compressa, cioè è essenzialmente senza sodio.

Possibili effetti indesiderati
Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati organizzati secondo la classificazione per Sistemi ed Organi MedDRA.

La frequenza e cosi definita: molto comune (=1/10), comune (da =1/100 a <1/10), non comune (da =1/1000 a <1/100), raro (da =1/10.000 a <1/1000), molto raro (<1/10.000), non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

Classificazione per Sistemi ed Organi FrequenzaEffetto indesiderato
Patologie del sistema emolinfopoietico RaraAgranulocitosi1, leucopenia1, trombocitopenia1
Non notaAnemia1
Disturbi del sistema immunitario RaraReazioni allergiche1,2, reazioni da ipersensibilità1,2, anafilassi1,2
Non notaShock anafilattico1,2
Disturbi del metabolismo e della nutrizione Comune Anoressia2
Disturbi psichiatriciMolto raraInsonnia2, nervosismo2, ansia2, irrequietezza2, confusione2, irritabilità2
Patologie del sistema nervosoMolto raraTremore2, capogiro2, cefalea2
Patologie dell'occhioNon notaMidriasi2, glaucoma acuto ad angolo chiuso2
Patologie cardiacheRaraTachicardia2, palpitazioni2
Patologie vascolari Non notaIpertensione2
Patologie respiratorie, toraciche e mediastinicheRaraBroncospasmo1,2
Non notaEdema della laringe1
Patologie gastrointestinaliComuneNausea2, vomito2
Non notaDiarrea1, patologia gastrointestinale1
Patologie epatobiliariRaraFunzione epatica anormale1
Non notaPatologia epatica1, epatite1
Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo RaraEruzione cutanea1,2, angioedema2
Non notaNecrolisi tossica epidermica1, Sindrome di Steven-Johnson1, eritema multiforme o polimorfo1
Patologie renali e urinarieMolto raraNefrite tubulointerstiziale (dopo uso prolungato del paracetamolo a dosi elevate)1
Non notaInsufficienza renale aggravata1, ematuria1, anuria1, ritenzione di urina
1 Effetti indesiderati associati al paracetamolo
2 Effetti indesiderati associati alla fenilefrina

Sono stati segnalati casi molto rari di reazioni cutanee gravi.

Segnalazione degli effetti indesiderati
Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: https://www.aifa.gov.it/content/segnalazionireazioni-avverse.
Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Produttore:
ANGELINI PHARMA ITALIA SpA